COS’E’ IL GPDR E COSA ACCADE SE NON CI SI ADEGUA

Home / Blog / COS’E’ IL GPDR E COSA ACCADE SE NON CI SI ADEGUA

Entro il 25 Maggio aziende e professionisti dovranno adeguarsi al nuovo GDPR, il Regolamento UE per la Protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei Dati Personali. 
Il Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati (GDPR) e il regolamento ePrivacy (ePR) entrano in vigore il 25 maggio 2018. Questi due nuovi regolamenti dell’UE mirano a proteggere meglio i dati personali e la privacy delle persone dell’UE. Si applicano a tutti i siti web con utenti residenti in uno dei paesi membri dell’UE.
Come proprietario di un sito web devi:
– essere pienamente a conoscenza di tutte le tecnologie di tracciamento sul/sui sito/i web e il loro scopo;
– ottenere il consenso dell’utente prima che avvenga qualsiasi elaborazione di dati;
– registrare la prova del consenso;
– assicurare che il tuo sito offra la possibilità di revocare il consenso;
– sapere quali dati il ​​tuo sito web condivide con terze parti e dove, a livello globale, i dati vengono inviati.
CHE SANZIONI SONO PREVISTE PER CHI NON SI ADEGUA ENTRO IL 25 MAGGIO?
La sanzione prevista dall’art. 161 del Codice della Privacy  va da 3.000 a 18.000 euro, ma in alcuni casi è previsto anche un aggravio della pena da 5.000 a 30.000 euro.
A CHI BISOGNA RIVOLGERSI?
Per verificare che  il tuo Sito Web sia in linea con i principi GPDR, o in caso contrario per adeguarti, contatta Winca e il Nostro Staff ti darà tutte le informazioni necessarie su come procedere.